Sos Covid19: così il Telefono Arancione aiuta gli imprenditori in difficoltà

«La solidarietà non chiude per Covid-19 e conseguente lockdown: chi chiama il Telefono Arancione (02.37904770), servizio gratuito di ascolto e supporto tecnico per aiutare imprenditori e partite Iva in difficoltà, trova sempre un collega che ha già affrontato e superato crisi gravissime, e la disponibilità di un team di professionisti che possono analizzare la situazione e fornire consigli e strumenti per gestire i tempi di crisi»: così Lorenzo Orsenigo, fondatore e presidente dell’Associazione San Giuseppe Imprenditore – ASGI, spiega il modo con cui l’associazione e i suoi volontari intervengono per sostenere i titolari d’impresa e i lavoratori autonomi messi in crisi dall’emergenza sanitaria e dal perdurante fermo delle attività economiche.

«Negli ultimi tre anni – aggiunge Orsenigo – abbiamo ricevuto già oltre 1.500 Sos da parte di imprenditori che vivono situazioni di grave difficoltà personale, per lo stato di crisi della loro azienda e per la sensazione di sentirsi abbandonati da tutti. La pandemia e la crisi economica produrranno nuovi e diffusi stati di crisi aziendale e rischi di chiusure definite, con migliaia di partite Iva e lavoratori che resteranno senza reddito. Pensiamo anche a coloro che hanno contratto l’infezione polmonare e sono stati ricoverati in grave condizioni, e a tutti coloro che hanno perso la vita, magari lasciando al coniuge o ai figli un’impresa da mandare avanti. Noi possiamo essere un punto di ascolto e sostegno, di compagnia e consiglio, trovando anche soluzioni praticabili, come la legge 3/2012 “anti-suicidi”, per tutelare le persone e salvare le imprese dove possibile».

ASGI si sta muovendo anche sul fronte culturale: dopo aver cancellato e spostato al 2021 la terza edizione del Premio Impresa Etica, l’associazione sta realizzando un numero speciale della sua rivista “Impresa Etica”, – distribuita non in edicola ma direttamente a migliaia di imprenditori-lettori – che sarà pubblicato in giugno e dedicato alla testimonianza di imprenditori e imprese al tempo del coronavirus, per valorizzare e promuovere chi ha messo in campo idee, risorse, nuove produzioni e interventi di welfare aziendale per affrontare l’emergenza sanitaria, tutelare i propri lavoratori e contribuire al bene della collettività e del Paese.

Proprio al fine di sostenere tutte le azioni necessarie per aiutare chi è in difficoltà, l’ASGI lancia una duplice iniziativa di crowdfunding, appellandosi al senso di solidarietà e alla generosità di imprenditori che riescono a mantenere l’azienda in attività o che hanno la possibilità di aiutare concretamente chi non ce la fa:

un versamento diretto pro Telefono Arancione, tramite carta di credito o paypal sul sito www.sangiuseppeimprenditore.it (area donazioni), o bonifico su Iban IT97A0843051060000000961885 intestato ad ASGI, con causale “Telefono Arancione – Covid19”;
partecipazione in forma pubblicitaria al numero speciale “Oltre Covid-19” della rivista Impresa Etica, segnalando la propria disponibilità ad acquistare uno spazio pubblicitario tramite richiesta di informazioni (condizioni e tariffe) a comunicazione@sangiuseppeimprenditore.it.

0
0

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.