Formazione in Academy

Samantha Ballerini, responsabile consulenza e formazione aziende IFOA

Selezionare, formare, assumere. Un ritmo che piace alle aziende, un modello su cui molte si orientano per assicurare l’inserimento virtuoso di nuovi talenti. Al tempo stesso formare le figure già presenti in azienda oggi è visto dal management come uno strumento potente per affrontare con successo i veloci processi di cambiamento con i quali le organizzazioni quotidianamente devono confrontarsi. La formazione è cruciale per diffondere nuove competenze, per rinnovare saperi e comportamenti, per garantirsi in organico la presenza di figure strategiche che permettano all’azienda di crescere sul piano organizzativo, produttivo ed economico.

L’Academy è un modello di formazione aziendale a 360°, da applicare ai nuovi talenti come alle figure già in organico, che IFOA ha realizzato per diverse realtà, recente è la Ceramic Academy, voluta da Gruppo Romani, Sycer SpA e Stylgraph. La formula è lasciare spazio al confronto, ai casi concreti e alle simulazioni partendo dall’ascolto dei bisogni dell’azienda, dal coinvolgimento del personale negli obiettivi aziendali trasmettendo il valore dell’investimento messo in campo per far crescere le risorse e l’intera organizzazione.

Aggiornare le competenze su casi e problemi concreti per sperimentarle subito nel lavoro quotidiano, scegliere giovani da formare con skill tecniche e skill trasversali orientate ai comportamenti individuali e collettivi, monitorare gli esiti formativi con feedback ripetuti per verificare quanto le competenze acquisite si siano rivelate utili e funzionali a ogni ruolo: così l’Academy ha perfezionato in questi anni un modello efficace nell’ aumentare il potenziale dei dipendenti per renderli protagonisti di strategiche sfide aziendali.

0
0

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.