I sogni aiutano il business

Chiara Volpicelli_optIl leader di un’impresa deve avere qualcosa in più rispetto alla media: cultura, capacità di trascendere azioni e valori sociali ma anche, prima di ogni cosa, saper leggere il proprio inconscio. Perché è lì che si inabissano le intuizioni geniali. L’inconscio è una parte della vita e dell’intelligenza dell’uomo che comprende aspetti spirituali e animali. Ognuno di voi vorrebbe sapere in anticipo se l’affare sarà vantaggioso oppure no? La risposta è già nel vostro inconscio.

I grandi studiosi della psiche sostengono che utilizziamo solo il 10% del nostro potenziale e che l’inutilizzato va in perdita, restando relegato nella zona dell’inconscio. Ecco che una consulenza psicologica, che permette di rendere cosciente ciò che è inconscio, può aiutare anche chi si occupa di business. Tra i vari strumenti a disposizione si può utilizzare il sogno, che è un’immagine completa dell’attività organica del sognatore, registra tutto ciò che accade al sognatore in termini di coscienza, sensazioni, cellule, e ha quindi uno stretto collegamento con l’intuizione.

La storia è ricca di episodi in cui grandi condottieri sono andati in battaglia con una strategia basata su predizioni e interpretazioni di sogni. Penso al sogno di Costantino, che vide nel cielo un segno simile a una croce, udendo una voce pronunciare “In hoc signo vinces” (con questo segno vincerai, ndr). L’interpretazione suggerì al grande condottiero, che aveva contro le migliori legioni della grande Roma, di formare un esercito con chi credeva in quel segno, cioè i cristiani, motivati alla battaglia per essere riconosciuti e legalizzati. E Costantino vinse la guerra, da un grafico spontaneo dell’inconscio, decodificato correttamente.

Il sogno è una traccia che l’inconscio ci fornisce per concretizzare ciò che realmente desideriamo. Uno strumento fondamentale all’interno della consulenza psicologica anche per l’imprenditore, per dirigersi verso un affare vincente in termini economici, sociali o esistenziali.

0
0

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.