Per favore, mettere per iscritto

I confini sono tracciati per creare differenze, per distinguere un luogo dal resto dello spazio, un periodo dal resto del tempo, una categoria di creature umane dal resto dell'umanità... Creare delle differenze significa modificare le probabilità: rendere certi eventi più probabili e altri meno, se non addirittura impossibili (Zygmunt Bauman)

di Laura Kolbe

In America il regime di common law rende vantaggioso affrontare i problemi legali prima che sorgano: ecco perchè investire in un bravo avvocato è cosa buona e giusta. Dopo aver letto questo articolo, la prossima volta che vedrete un contratto legale americano esageratamente lungo e dettagliato, ne capirete certamente le ragioni.

A differenza dell’Italia, che si regge su un ordinamento giuridico detto di civil law, gli Stati Uniti si reggono sull’ordinamento di common law (che include il case law, ovvero la possibilità di citare come precedenti le decisioni delle Corti). Negli Stati che si basano sulla civil law, i contratti sono molto più brevi, perchè esiste un grande numero di leggi scritte e codificate che regolano le molte diverse situazioni che si possono creare nelle transazioni finanziarie. Cosicché, quando due entità redigono un contratto, devono unicamente riferire le sezioni più rilevanti della legge.

Negli Stati Uniti, un Paese di common law, esistono forme codificate e non codificate di legge. E’ presente comunque una codificazione molto minore. Questo accresce la necessità di chiarificazioni dettagliate nei contratti. Da sottolineare che, negli Stati Uniti, per tutto ciò che non è chiaramente descritto non esiste un vero accordo. Così, nel caso si crei un disaccordo ed esista un chiarimento scritto che riguarda la gestione del punto e del dettaglio della disputa, ci si troverà in una situazione migliore per evitare o vincere una causa. Se il punto in questione non è chiaramente specificato, la lacuna potrà invece causare problemi e spese legali.

Negli Stati Uniti i giudici non solo applicano la legge, ma la fanno perchè le decisioni dei giudici in casi passati diventano precedenti per decisioni sui casi futuri. Tuttavia, i giudici possono correggere le decisioni precedenti. Così, negli Stati Uniti, le leggi possono cambiare con le decisione della Corte, mentre negli stati basati sull’ordinamento detto civil law, è solitamente il governo che cambia la legge. Tenete anche presente che molti casi, negli Stati Uniti, sono decisi da una giuria popolare. La giuria che rileva una mancanza di informazioni sui dettagli tecnici o sulle circostanze complesse del caso può ripiegare sulle proprie interpretazioni per prendere la decisione finale. E questo non è bene.

Le correzione di cause passate e l’uso delle giurie popolari genera l’imprevedibilità delle cause legali negli USA e la conseguente necessità di evitarle con ogni mezzo. Si dovrebbe dunque concentrare l’attenzione sul tempo e l’energia dedicate alle strategie di negoziazione del contratto e del suo dettagliato contenuto. Essendo il sistema di leggi americano in continua evoluzione, si dovrebbe usare un avvocato con base negli Stati Uniti piuttosto che un avvocato europeo, che avrà più difficoltà ad essere aggiornato. E’ possibile minimizzare i rischi trovando un avvocato americano esperto e degno di fiducia, e cercando consiglio sulle potenziali vertenze legali prima di cominciare il proprio business con un contratto americano.

Se si è riluttanti a spendere soldi in avvocati prima che emergano problemi si tenga conto del fatto che negli Stati Uniti questa è la prassi più vantaggiosa: prevenire le questioni, piuttosto che affrontarle nei tribunali. L’investimento sostenuto sarà comunque più contenuto delle spese per affrontare una causa legale.

2
0

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.