Posts tagged with ‘sanità’

  • Responsabilità mediche

    By Massimo Romolotti on 20/04/2018
    Innanzitutto che cosa si intende per attività medica d’equipe? Si intende quella attività posta in essere con la partecipazione e la collaborazione di diversi sanitari che eseguono un intervento in gruppo o applicano una terapia medica interagendo tra loro. L’équipe può operare nei confronti di un paziente sia contemporaneamente che in tempi diversi dell’iter di cura. Quando dall’operato di un’équipe […]
    Read more
    0
    0
  • La responsabilità del medico

    By Massimo Romolotti on 19/02/2018
    Il medico è responsabile per i danni che ha cagionato nell’esercizio della sua professione al paziente che si è sottoposto alle sue cure, quindi grava un’obbligazione di mezzi e non un’obbligazione di risultato. Il medico è tenuto ad utilizzare la diligenza professionale necessaria per raggiungere lo scopo che si è prefissato. Se da una parte sussiste “il vincolo al raggiungimento […]
    Read more
    0
    0
  • Innovazione nella sanità a due velocità

    By Redazione on 04/05/2017
    L’innovazione digitale nella Sanità italiana avanza a rilento e, dopo un 2015 sostanzialmente stabile, nel 2016 fa registrare un leggero calo degli investimenti. Per la digitalizzazione della Sanità italiana l’anno scorso sono stati spesi complessivamente 1,27 miliardi di euro (1,1% della spesa sanitaria pubblica, 21 euro per abitante), con una contrazione del 5% rispetto al 2015 (1,34 miliardi di euro, […]
    Read more
    0
    0
  • Welfare, cura te stesso

    By Daniele Paletta on 02/08/2012
    Aumentano le spese e le persone da assistere, ma le Risorse sono a crescita zero. E intanto, nove milioni di italiani rinunciano a farsi curare. Esistono vie d’uscita per guarire il sistema sanitario nazionale?
    Read more
    0
    0
  • Non tutti i malati escono col certificato

    By Paola Caiti on 06/04/2012
    Un paio di mesi fa mi sono sottoposta a un intervento chirurgico programmato, perfettamente riuscito e, come preannunciato, senza postumi dolorosi o invalidanti. Durante la degenza ospedaliera di 5 giorni, ho condiviso la stanza con una ragazza che ha subito lo stesso identico intervento, con lo stesso esito felice. Solo una differenza tra me e lei: io sono autonoma, mentre la […]
    Read more
    0
    0