CONOSCITESTESSO4: si parlerà di rivoluzione industriale 4.0

L’edizione 2016 di Conoscitestesso, in programma l’1 dicembre all’Auditorium Marco Biagi di Modena, punterà a fornire strumenti e consigli utili per anticipare il futuro, per trasformare il cambiamento in opportunità: si parlerà infatti di rivoluzione industriale 4.0 e di come questa coinvolgerà e modificherà le realtà imprenditoriali.

Cos’è davvero l’Industria 4.0? Diversi analisti tendono a descriverla come una serie di innovazioni concatenate che stanno introducendo nel mondo produttivo cambiamenti paragonabili a quelli delle tre rivoluzioni industriali del passato. Un processo che porterà a una produzione industriale del tutto automatizzata e interconnessa: una fabbrica intelligente, resa possibile da macchine interconnesse e collegate ad internet, in grado di gestire flussi di “big data” e dialogare tra loro.

Un tema fondamentale per il futuro sviluppo economico nazionale, visto il programma di interventi da 13 miliardi annunciato dal Governo per gli anni 2017-2020. L’Italia ha deciso di mettersi alla pari su questi aspetti con i principali Stati Europei: ora sta agli imprenditori farsi trovare pronti. Questo convegno sarà l’occasione per comprendere come farlo. Un momento per affrontare questi argomenti, ma anche per capire insieme alle imprese quanto il sistema produttivo sia pronto a questa rivoluzione.

Anche questa volta sono invitati a partecipare i professionisti più attenti e curiosi, che non smettono di imparare e di guardarsi attorno, consapevoli che nell’economia contemporanea e globalizzata stare fermi e aspettare gli eventi significa forzatamente retrocedere.

Il convegno è promosso da Kaiti expansion e GTechnology, con la partecipazione di Fideuram Private Banker in qualità di main partner.

La partecipazione a Conoscitestesso4 è gratuita, ma è necessaria l’iscrizione tramite l’apposito modulo online. Per compilarlo e per il programma dettagliato dell’evento è possibile consultare il seguente link: www.conoscitestesso.info

0
0

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.