Digital Magics presenta 19 startup

d-day-digital-magics_2Dai sensori sotto i piedi del letto per misurare il peso e altri indicatori come la qualità del sonno, al noleggio online di libri; dall’app per capire quanto siano salutari gli alimenti, al cavetto per “rubare” energia da altri dispositivi e ricaricare il cellulare; dall’applicazione per gli studenti che vogliono trovare un lavoro temporaneo, ai tour turistici per famiglie con bambini nelle principali città d’arte.
Sono alcune delle 19 startup digitali che Digital Magics, business incubator quotato sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana (simbolo: DM), ha presentato ieri a oltre 200 aziende e investitori italiani e internazionali, in occasione del suo D.Day (Demo Day for Startups, Investors and Industries), che si è svolto nel campus di coworking Talent Garden di Milano Calabiana.
I talenti e neoimprenditori – che Digital Magics affianca su tutto il territorio nazionale con le sue 6 sedi – hanno spiegato i modelli di business innovativi con un elevator pitch di pochi minuti, approfondendo i progetti in un incontro informale alla fine dell’evento.
“Siamo molto soddisfatti – ha dichiarato Marco Gay, vicepresidente esecutivo di Digital Magics – delle ultime startup che sono entrate a far parte della nostra squadra. Il processo di scouting in Digital Magics inizia con lo studio del mercato digitale, analizzando i trend italiani e internazionali, e si focalizza sulle startup più promettenti – che ci contattano e che andiamo a incontrare direttamente nei territori – per proporre il meglio dell’innovazione agli investitori e alle imprese italiane. Il successo e l’interesse che abbiamo riscontrato per il D.Day è stato entusiasmante e vogliamo continuare a far crescere l’economia digitale italiana e a innovare i processi, prodotti e servizi dell’industria tradizionale”.

LE STARTUP DIGITALI PRESENTATE DURANTE IL D.DAY:
Bscale è un innovativo device IoT collegato a un’app che, tramite sensori sotto i piedi del letto, consente di misurare il peso delle persone e di effettuare lo sleep-tracking (come la qualità del sonno, ecc…).
Boosha è una piattaforma di booksharing per noleggiare su internet libri (cartacei o eBook) pagando la singola transazione o con un abbonamento mensile.
Edo è un’app mobile che consente di capire quanto siano salutari i prodotti che le persone comprano ogni giorno. Analizzando il codice a barre fornisce una valutazione da 1 a 10 basata sugli utenti.
GRAMPiT è il sistema che fornisce assistenza agli anziani e che consente ai familiari di monitorare le loro attività e di gestire le emergenze da qualsiasi luogo.
Leevia è una piattaforma online che sfrutta le connessioni sui social network per raggiungere nuovi clienti e generare lead.
PowerMe ha sviluppato un cavetto innovativo (e un’app associata) che permette di ricaricare il proprio smartphone da qualsiasi altro device. L’app consente all’utente, che ha bisogno di caricare il cellulare, di trovare un “donatore” tramite una mappa e di socializzare.
Quomi è un servizio che semplifica il modo di fare la spesa: una volta scelti i menu personalizzati, gli utenti riceveranno gli ingredienti – di prodotti freschi e di alta qualità – nelle giuste dosi con le istruzioni per preparare le ricette selezionate.
SOLO è il POS virtuale che consente a professionisti, commercianti, artigiani e operatori turistici di accettare pagamenti con carte di debito e credito condividendo un semplice link.
Spidwit copre interamente il processo della gestione dei social media che va dalla ricerca di contenuti alla condivisione, includendo la creazione di nuovi contenuti, la collaborazione tra colleghi e gli analytics.
Taskhunters mette in contatto milioni di studenti con opportunità di lavoro. La piattaforma consente agli utenti, e in futuro anche alle aziende, di esternalizzare alcuni lavori temporanei.
Tikidoo offre tour turistici, creati appositamente per famiglie con bambini di età compresa tra i 4 e 13 anni, nelle principali città d’arte italiane ed europee.
Volumeet è l’innovativo social network che permette ai fan di tenere traccia di tutti i contenuti social dei propri artisti preferiti, ricevendo notifiche in tempo reale a ogni nuovo post.
YoAgents è una piattaforma per la creazione di reti commerciali “on demand” e “a performance”, aggregando i migliori servizi digitali e gli agenti plurimandatari.
WeBeers è l’e-commerce per scoprire le migliori birre artigianali dei birrifici più esclusivi e prestigiosi in modalità catalogo e con l’innovativo piano abbonamento.
Welabs ha sviluppato la piattaforma web e mobile Beecode, che permette di gestire e diffondere specifiche campagne di marketing per prodotti ed eventi da promuovere, in modo da amplificarne la propagazione con la forza del passaparola digitale degli influencer.

0
0

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.