A un passo dal nulla

des_(1)“Punteggiatura”, la nuova collezione di Neil Nenner, già dal nome rimanda all’essenzialità che la caratterizza. Il designer di Tel Aviv in modo quasi provocatorio, affronta la riflessione quanto mai all’ordine del giorno, sul consumo consapevole di spazio e materiali, riducendo gli oggetti da arredo a pura struttura, necessaria ad assolvere una funzione. Ne nascono sedie, sgabelli, una libreria, una panca, un tavolo, una serie di mensole e una slitta, costruiti dall’accostamento di tubolari di ferro grezzo e sottili nastri in corten. Semplici segni nello spazio che vogliono essere più un inno alla mancanza di materia che alla materia stessa, e conducono all’inevitabile riflessione su quale sia il confine sottile che porta un oggetto ad diventare qualcosa di più della sola funzione.

0
0

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.