App: aziende e tecnici si incontrano su Yeeply

Una piattaforma che favorisca l’incontro tra domanda ed offerta di creatività aziendale e competenze tecnologiche, due mondi che spesso si cercano senza trovarsi mai in modo veramente soddisfacente. Oggi arriva in Italia una piattaforma che viene incontro a questa esigenza, frutto dell’intuito di due giovani imprenditori spagnoli.

YeeplyLa storia di Yeeply incomincia nel 2012 anno in cui Hector Badal e Luis Picurelli danno vita alla loro visione, ossia la creazione di un’azienda che fosse il collegamento sicuro tra due mondi così vicini ma così distanti nel linguaggio come il mondo dei creativi di azienda e quello dei tecnici sviluppatori app. Questa start up nasce tra le mura della Politecnica di Valencia con un team esiguo ma con carattere e determinazione. Fin da subito consegue i primi risultati, guadagnandosi diversi riconoscimenti, come il “miglior progetto di impresa” al Premio Bancaja, giovani imprenditori (2012); il “miglior progetto” al Plug&Play Accelerator (2013); la “miglior giovane impresa della Comunidad Valenciana” al Premios Emprendedor XXI (2013).
La start up inizia così a stuzzicare l’interesse degli investitori locali ed internazionali. Spicca il volo anche la collaborazione (in veste di soci) con Plug and Play Spain, il centro di sviluppo nella Silicon Valley che aiuta, attraverso programmi di accelerazione, la comunità di start up e giovani imprenditori in Spagna e nella Silicon Valley stessa. Ad oggi Yeeply continua a ricevere riconoscimenti e a portare la propria presenza in nuovi mercati europei ed oltre oceano.

L’idea e l’ambiente

Tra le mura della Politecnica de Valencia, in cui l’avventura di Yeeply ha mosso i primi passi,  si è sempre respirato un ambiente giovane e dove la voglia di arrivare e la gioia di collaborare per arrivare all’obiettivo tutti insieme è palpabile. E come se non bastassero le giornate di duro lavoro, era abitudine del gruppo di Yeeply trascorrere molte serate insieme. La struttura della start up ancora oggi non è la convenzionale struttura piramidale, ma anzi, in Yeeply l’opinione di ogni membro del team ha lo stesso peso dei fondatori: con questo modus operandi Yeeply è riuscita ad arrivare dove è, e ad essere quello che è oggi. Ogni componente del team è specializzato in un area differente e continua al migliorarsi sempre più, continuando a studiare nel campo di interesse, o apprendendo qualcosa di nuovo da chi gli sta accanto: nessun capo, ma tutti un po’ responsabili e manager del proprio ambito. I componenti del team di Yeeply sono di differenti paesi e proprio questa peculiarità ha favorito lo sviluppo e la crescita al di fuori della Spagna. Un’altra particolarità sta probabilmente nell’essere composto da professionisti e stagisti, i quali seguono un percorso di crescita e di apprendimento tale per cui Yeeply li integra e li fa propri collaboratori fissi.

La piattaforma

Tutta l’attività si sviluppa online, dalla captazione dei clienti al reclutamento degli sviluppatori. L’idea è semplice e nasce da una crescente domanda di sviluppo di app in un ambiente dove le parti interessate non hanno sufficienti strumenti per entrare in contatto e creare relazioni stabili e sicure. Nel tempo gli sviluppatori diventano eccellenti nel loro lavoro, ma a quel punto spesso non riescono a essere presenti e propositivi sul mercato con la stessa efficacia. Yeeply diventa quindi per loro un rifugio sicuro dove trovare progetti di clienti, che da soli difficilmente sarebbero riusciti a raggiungere, e ancor meno a gestire dal punto di vista sia commerciale che legale-contrattuale.

Per le aziende clienti invece i problemi sono diversi, a cominciare con l’inesperienza con il mondo dello sviluppo delle app e la mancanza a volte quasi completa di conoscenza del linguaggio informatico, non riuscendo a valutare in modo completo i progetti e l’affidabilità degli sviluppatori che incontrano. Molte volte le Pmi, e ancor di più le microimprese, rinunciano a investire in questa tecnologia solo per la paura della complessità della materia o per la convinzione che l’impegno economico sia elevato. Per sopperire a queste asimmetrie informative Yeeply si pone come intermediario tra i tecnici e le aziende, al fine di aumentare la visibilità dei primi e abbattere le paure delle seconde. In particolare, uno strumento molto semplice e che ha aiuta i potenziali clienti ad entrare in confidenza con le app, è la pagina web Quanto costa un app, creata ad hoc da Yeeply per mostrare in modo veloce ed intuitivo quanto potrebbe essere il costo di un applicazione con le caratteristiche che vengono selezionate.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.