Rumore

Date: 09/07/2013 Tags:

Giugno 2013

Vanni Cuoghi, “La Folia”
(acquerelli su carta, poliplat)

Cavalli e cavalieri si affrontano in una battaglia rinascimentale. Ad animare la scena, un brano inedito del compositore italoamericano Matteo Ramon Arevalos. Il pianista suona, le corde vibrano e le sagome si muovono, distorcendo le note. La mente corre alla celebre Battaglia di San Romano, dipinta da Paolo Uccello nella prima metà del Quattrocento. Più che una battaglia, la rappresentazione di un torneo, caratterizzata da prospettive ardite e colori brillanti che attutiscono la drammaticità dello scontro, conducendo lo spettatore in un mondo altro, onirico e surreale. Ideata da Vanni Cuoghi a partire da La folia di Arevalos, la performance sarà presentata per la prima volta il prossimo settembre a Crema alla mostra Aion: di giochi, giardini e altre delizie, curata da Ivan Quaroni e prodotta dalla Galleria Area B di Milano. Un progetto a sfondo benefico per il quale si stanno aprendo prospettive internazionali, e chissà che nei prossimi mesi non possa essere ospitato a New York o Los Angeles…