Expo 2015

  • L’Expo che vorrei: riutilizzabile

    By Enrico Finocchiaro on 02/02/2015
    Un milione di metri quadri tra Milano e Rho: un’area espositiva tanto grande è un prezioso patrimonio non solo per Milano, ma per tutto il nord Italia. Per questo è molto interessante capire come potrà essere utilizzata nel futuro, una volta smantellati i padiglioni dell’Expo. Al momento in cui scriviamo le prospettive non sono ancora chiare, e quindi non rosee. […]
    Read more
    0
    0
  • L’Expo che vorrei: innovativo

    By Enrico Finocchiaro on 19/01/2015
    La terra non basta? Nessun problema: la si può creare attraverso isole galleggianti. Moltissimi progetti in tutto il mondo sono già stati avviati, e per le esigenze più svariate. Sono note a tutti quelle di Dubai, dove gli emiri stanno strappando al mare ettari su ettari per creare quartieri residenziali e resort turistici, ma l’ultimo progetto presentato in ordine di […]
    Read more
    0
    0
  • L’Expo che vorrei: sostenibile

    By Enrico Finocchiaro on 08/01/2015
    Bisogna mangiare meno carne. E non è l’affermazione di un militante vegano, ma l’appello che gli organismi della Fao lanciano ormai sempre più spesso. In ballo non c’è il tasso di colesterolo nelle nostre vene, ma la sopravvivenza dell’intero pianeta. Bisogna ridurre il consumo di carne bovina del 50 per cento nei prossimi quarant’anni per evitare drastici mutamenti climatici planetari. […]
    Read more
    0
    0
  • Expo: il cibo del mondo

    By Enrico Finocchiaro on 19/12/2014
    Expo, Expo, fortissimamente Expo. Già ora non si parla d’altro, e i dibattiti, le discussioni, le voci entusiaste e quelle critiche sono destinate ad aumentare di intensità almeno fino a quando sull’evento non sarà calato il sipario, il prossimo 31 ottobre 2015. Tanta attesa è pienamente giustificata: per l’Italia si tratta di un’opportunità unica per tornare alla ribalta, e non […]
    Read more
    0
    0
  • In viaggio verso il futuro

    By Davide Caiti on 18/12/2014
    C’è chi sostiene che, senza uscire dai confini dell’Emilia Romagna, si potrebbe costruire uno shuttle: dalla progettazione alla costruzione, passando per l’assemblaggio di ogni singolo componente. Quella in cui ho il privilegio di vivere è una terra di eccellenze, solidamente ancorata al passato eppure con una gran voglia di immaginare nuove strade per sé e per i suoi abitanti negli […]
    Read more
    0
    0

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi